Aggiornamento Domande Frequenti sul bando “Un Pianeta per tutti”

Riportiamo di seguito le FAQ relative al bando Un Pianeta per tutti.

Si ricorda che per partecipare al bando è necessario inviare entro e non oltre mercoledì 30 Giugno 2021 (h. 17.00) la documentazione descrittiva dell’idea progettuale composta da una descrizione dell’iniziativa, da un budget dettagliato e dalla documentazione che attesti il rispetto dei requisiti di partecipazione. Causa possibili problematiche tecniche, si rimanda all’avviso pubblicato in data 25 giugno per le modalità di invio della documentazione richiesta.

Come faccio a essere sicuro/a di non avere già ricevuto fondi dall’Unione Europea all’interno dello stesso bando?

Nella sezione 6 si esplicita che gli enti del terzo settore non devono avere già ricevuto un contributo finanziario (diretto o indiretto) all’interno del framework DEAR 2018 (EuropeAid/160048/DH/ACT/Multi). Le call for proposal e altre iniziative che prevedono erogazione fondi includono sempre il codice identificativo e il nome del donatore. In caso di dubbio è possibile chiedere conferma all’ente gestore o erogatore dei contributi per i quali si è in dubbio.

In riferimento all’Allegato 1_domanda di partecipazione, sezione B, che cosa si intende per “non superare le 3 pagine”?

Le pagine indicate intendono lo “scritto” escluso dalla formattazione.

E’ possibile effettuare delle variazioni sulla descrizione delle “unità” indicate nel budget?

Si, solo se strettamente necessario, è possibile variare la descrizione delle unità, ad esempio modificare in “ore” la descrizione unità all’interno della rubrica 1 dedicata alle Risorse umane.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Altri articoli che potrebbero interessarti